EVENTO GREEN GENERATION AL LICEO “R. PIRIA”

L’Associazione culturale EcoPiana ha avviato nel luglio 2015 Piana Eco Festival, un progetto culturale e didattico sui temi dell’ambiente e dell’ecologia, sviluppatosi attraverso attività e azioni con l’obiettivo di proporre un modello responsabile e sostenibile, sulla base dei tre fattori chiave Riusa/Riduci/Ricicla, che aspira a concretizzarsi in un impegno condiviso tra istituzioni, associazioni, imprese e cittadini.

In linea con questi obiettivi, l’Associazione EcoPiana ha organizzato nelle giornate del 24 e 25 marzo  un evento incentrato sul docu-film “Green Generation” di Sergio Malatesta (prodotto da Maiora Film in collaborazione con Rai Cinema e con il patrocinio dell’ENEA) che indaga il problema del “Global Warming”, il riscaldamento globale, documentandone le cause, gli effetti e vagliando idee, studi, scoperte, soluzioni sostenibili al problema proposte da intellettuali e scienziati italiani e internazionali.

L’evento è stato strutturato con la proiezione del docu-film alla quale è seguito un incontro-dibattito con il regista Sergio Malatesta, filmaker, già autore Rai di programmi come “Linea Verde”, “Uno Mattina”.

All’incontro con il regista, che è stato preceduto da un appuntamento propedeutico organizzato dalla prof.ssa Arianna Messineo, hanno partecipato gli studenti delleterze, quarte e quinte classi.

La manifestazione, promossa dall’Associazione EcoPiana, in collaborazione con l’Associazione “Nuovamente” di Rosarno e altre realtà associazionistiche del territorio, partner del progetto, è stata introdotta dalla Dirigente dell’Istituto, prof.ssa Mariarosaria Russo, fortemente convinta dell’alto valore sociale dell’educazione alle tematiche ecologiche ed ambientali ed onorata della presenza del regista Sergio Malatesta, noto per professionalità e competenza.

Fotogallery

KANGOUROU DELLA LINGUA INGLESE AL “PIRIA” DI ROSARNO: VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE.

Valorizzare le eccellenze e acquisire competenze nella lingua inglese: questo l’obiettivo che si è proposto l’IIS R. Piria di Rosarno con la partecipazione al gioco-concorso nazionale Kangourou della Lingua Inglese con partner scientifico Cambridge English Language Assessment, Ente certificatore riconosciuto dal MIUR, Associazione Italiana Scuole di Lingue (AISLi), con la collaborazione della Casa Editrice Cambridge University Press e con il patrocinio del Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Lingue Straniere Comparate dell’Università degli Studi di Milano e dell’Ambasciata Britannica a Roma.

La dirigente Mariarosaria Russo ha premiato le studentesse e gli studenti del Liceo Scientifico delle classi prime e seconde che hanno preso parte alla gara. Quindici i partecipanti, tre i semifinalisti: Astorino Paola , Mammola Mattia e Palaia Miriam che saranno impegnati nella selezione regionale per la categoria “ GREY”, nel prossimo mese di aprile, a Palmi.

Gli alunni sono stati incoraggiati alla partecipazione dalle docenti Barbieri Filomena, Contartese Eleonora e Violi Saveria impegnate nella valorizzazione della lingua inglese, unitamente al Dipartimento di Lingue dell’Istituto, che hanno considerato il Kangourou, unico progetto accreditato dal Miur nell’Albo delle Eccellenze per le lingue straniere, “un’occasione oltre che un’opportunità imperdibile” anche per potenziare il senso di responsabilità personale, l’autonomia e la socializzazione dei ragazzi e renderli consapevoli dell’importanza di comunicare attraverso l’uso di una lingua diversa dalla propria da utilizzare anche in contesti extrascolastici sia in Italia che all’estero. Le docenti si sono complimentate con tutti i partecipanti, in particolare con i semifinalisti e hanno manifestato grande soddisfazione per le competenze nel listening e nel reading tanto da voler riproporre il progetto l’anno venturo coinvolgendo, oltre al biennio, tutte le altre classi del Liceo e dell’ITE di Laureana di Borrello nelle categorie GREY e RED.

Tutti gli alunni avranno pertanto l’opportunità di testare il livello posseduto in base al Common European Framework of Reference for Languages. La dirigente Mariarosaria Russo ha espresso grande plauso per l’iniziativa considerata come promozione della cultura del merito e della qualità degli apprendimenti.