Archivi categoria: Erasmus+

Concluso con successo il progetto Erasmus “Protect to the children. Save for crime”

Si è concluso con grande successo il progetto Erasmus “Protect to the children. Save for crime”, quinto di una lunga serie ormai di importanti partecipazioni a progetti europei che hanno profondamente arricchito l’offerta formativa dell’IIS “R.Piria” di Rosarno.

Al termine dal loro viaggio in Turchia, gli studenti coinvolti e coordinati dal prof. Michele Oliva, responsabile Erasmus, hanno ricevuto gli attestati di partecipazione e competenze acquisite dalla Dirigente Mariarosaria Russo, visibilmente orgogliosa dei risultati ottenuti e sempre più convinta dell’efficace ricaduta didattica e umana di questa dimensione europea che ha ormai maturato il suo Istituto.

Il servizio di pianainforma.it

Fotogallery

 

Un altro progetto Erasmus Plus è stato finanziato dall’Unione Europea a beneficio dell’IIS “PIRIA” di Rosarno.

 Il progetto dal titolo: “Protect to children, save from crime”, elaborato dal dirigente scolastico Prof.ssa Mariarosaria Russo e dal Director Manager Erasmus Plus Prof.  Michele Oliva, prevede la mobilità in Turchia, (Istanbul) di 5 studenti, che saranno impegnati in attività altamente formative, insieme ad altri studenti provenienti dalla Grecia, dall’Ucraina, dalla Romania, dal Portogallo, dalla Slovacchia, dalla Polonia, Spagna Austria e Turchia. Tra gli studenti selezionati, tra le medie più alte in lingua inglese e con un brillante curriculum,figurano Bonasera Chiara, Donato Claudia, Rosarno Rita, Martorano Fortunato e Russo Francesco.

Estremamente soddisfatta la Dirigente Prof.ssa Mariarosaria Russo, ha evidenziato ,nel corso della conferenza stampa ,che per il Piria è un’ Azione chiave nuova, segno di un impegno durissimo e di una ricerca costante dell’innovazione didattica all’interno della Piano dell’offerta formativa.  L’Azione chiave 1 (KA1 – Mobilità individuale di apprendimento), continua la preside, riguarda la Mobilità dei giovani per accrescere le proprie competenze, conoscere culture diverse, crescere come cittadini europei.  Le attività che si svolgeranno all’interno di questa azione sono definiti Scambi giovanili che permettono a gruppi di giovani provenienti da paesi diversi di incontrarsi e svolgere insieme svariate attività: presentazioni, seminari, discussioni, esercitazioni, giochi di gruppo, simulazioni, visite guidate.

Questo è il nostro quinto progetto nell’ambito del programma Erasmus Plus che ci viene finanziato, commenta commosso il Prof. Michele Oliva, la nostra scuola sempre più internazionale ed aperta al futuro. Il lavoro duro, le importanti relazioni internazionali intrecciati in tutta Europa, ci consentono di ottenere questi ragguardevoli traguardi. Siamo riusciti, aggiunge la preside, a mobilitare più di 200 studenti negli ultimi tre anni. Gli studenti del Piria dunque, come l’umanista Erasmo da Rotterdam che tra il Quattrocento e il Cinquecento percorse il Vecchio Continente per conoscere e comprendere le diverse culture che lo popolavano.  I nostri studenti potranno acquisire conoscenze, sviluppare competenze, diventare consapevoli di questioni socialmente rilevanti, scoprire e apprezzare nuove culture, abitudini e stili di vita, e dunque rafforzare valori come la solidarietà, la democrazia, l’amicizia.

Video di pianainforma.it sulla  celebrazione dei progetti erasmus in occasione della giornata dell’Europa