Medaglia di benemerenza alla Preside Russo del Piria di Rosarno

 

Durante una suggestiva ed emozionante cerimonia, Sua Altezza Reale, la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie ha conferito alla Preside dell’Istituto Piria di Rosarno e Laureana di Borrello,in considerazione dei suoi particolari meriti, la Medaglia di Benemerenza oltre che l’attestato a firma di Carlo di Borbone delle due Sicilie, Duca di Castro,Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano con la seguente motivazione : “Mariarosaria Russo,Dirigente scolastico,si è sempre contraddistinta per la sue etica del dovere dei valori,della responsabilità. Promotrice per i diritti della dignità sociale e dell’inclusione,già onorificata come ambasciatrice di pace nel campo della giustizia e dei diritti umani,insignita di prestigiosi premi nazionali ed internazionali per l’impegno profuso nella lotta contro tutte le mafie ed ogni altra forma di ingiustizia sociale,viene annoverata tra le eccellenze italiane. Donna eroica e promotrice delle pari opportunità dedita all’educazione attiva ,contribuisce in modo straordinario ogni giorno alla crescita e alla formazione di una società più equa e più consapevole”. La  Preside,nel ringraziare la Principessa per il conferimento di questo prestigioso riconoscimento,ha voluto fermamente ribadire che la sua battaglia per i diritti e per la libertà continuerà senza sosta anche se,citando Michelangelo Antonioni,ha chiosato:  “Bisogna fermarsi di tanto in tanto ad aspettare l’anima,rimasta indietro per il nostro correre troppo veloce. Quella sera….aspettando l’anima il tempo si dilatò ancora. Ancora vidi l’attimo fuggente solidificarsi. Fu l’ultima volta che scorsi la mia anima riposarmi accanto invece di venirmi dietro,affannosamente arrancando,in una corsa senza fine”.