Presentazione collana IURIS ACTA e Corsi di Formazione politica. 14 aprile 2012

Si è svolto sabato 14 aprile un importante convegno per la presentazione di una collana di testi giuridici, Iuris Acta per i tipi di Laruffa Editore. La raccolta comprende ben tre volumi: il 1° dedicato all’arbitrato rituale, il 2° al mercato di opere d’arte e il 3° alla mala giustizia. L’opera è stata illustrata da Luciano Maria Delfino, direttore scientifico FIABA International Corporate, che ha anche precisato come ogni volume consti di un’appendice ricca di trattazioni convegnistiche che vertono su casi particolari o di stringente attualità.

La collana sarà anche il principale strumento di studio per un ciclo di corsi di formazione politica che avrà inizio presso gli stessi locali del Liceo Scientifico “R.Piria” a partire da settembre 2012. Ne hanno descritto finalità e modalità, Mario Baldacchino, coordinatore provinciale Grande Sud di Agrigento e Monica Forestieri, presidente della fondazione Pulchritudo e responsabile del coordinamento Regioni Sicilia-Calabria. A tal proposito si è rivelato molto importante ed incisivo l’intervento del Dirigente Scolastico Mariarosaria Russo che ha richiamato il fondamentale concetto dell’etica della responsabilità come principio ispiratore di questa iniziativa. I corsi di formazione serviranno quindi non all’elaborazione di un particolare pensiero politico, bensì a maturare un’adeguata conoscenza delle problematiche amministrative per rendere quindi i partecipanti, cittadini più consapevoli e quindi agenti politici esperti.

Ulteriore intervento di rilievo è stato quello di Giacomo Saccomanno, Direttore Generale FIABA International Corporate. Con parole ferme e determinate ha precisato che solo conoscendo norme, diritti e doveri, possiamo gestire responsabilmente l’amministrazione pubblica e determinare una crescita sociale e culturale.

I lavori si sono quindi conclusi con una Lectio Magistralis di Edoardo Lamberti Castronuovo sull’importanza dello studio e della conoscenza come forma efficace di lotta alla mafia. In quanto Assessore provinciale alla Cultura e alla Legalità, Lamberti si è rivolto agli studenti, convenuti presso l’Auditorium del Liceo, ripetendo con passione che solo la cultura è conoscenza: se non si conosce, non si riconosce. Di grande sensibilità anche il suo appello finale a favore della donazione degli organi. Per esemplificare la generosità che la sottintende, l’Assessore ha raccontato l’aneddoto del caffè sospeso napoletano, ossia l’usanza partenopea di pagare al bar due caffè, uno per il diretto consumatore ed un altro per chi, durante la giornata, ne avesse desiderio ma non le possibilità economiche. Un esempio illuminante che ha indotto molti studenti a nuove riflessioni, nella consapevolezza di aver vissuto un’importante occasione di crescita sociale e culturale.

{oziogallery 94}

Rosarno. Via Crucis nel nome di Fabrizio Pioli. 2 aprile 2012

2 Aprile 2012 – Il Liceo Scientifico “R.Piria” unito alle scuole di Rosarno e di San Ferdinando ha organizzato una Via Crucis per le vie del paese nel nome di Fabrizio Pioli e dei tanti ragazzi vittime della ‘ndrangheta.Presenti numerosi docenti tra cui la Preside del Liceo Mariarosaria Russo, Elisabetta Tripodi Sindaco di Rosarno, Domenico Modafferi sindaco di San Ferdinando, don Meme Ascone parroco della chiesa Maria Santissima Addolorata, don Nino Massara parroco di San Ferdinando, Don Pino De Masi vicario della Diocesi di Oppido Palmi e i ragazzi dell’associazione “Io sono Fabrizio”. Alla fine della manifestazione alcune alunne del Liceo hanno dedicato una lettera al loro compagno Alfoso Figliuzzi, figlio della collaboratrice di giustizia Maria Concetta Cacciola, sottoposto a regime di protezione.