STEM BY STEM: ROSArno DIGITALE al Piria

In occasione della settimana del Rosa Digitale, l’Istituto “R. Piria” di Rosarno ha celebrato la seconda edizione con lo straordinario lavoro svolto in team sull’importanza delle STEM, Science, Technology, Engineering and Mathematics, svolto dalle studentesse della classe V A del Liceo Scientifico. Grande apprezzamento è stato dimostrato dal Dirigente Scolastico Mariarosaria Russo per l’evento, che ha caratterizzato il movimento nazionale per le pari opportunità in ambito tecnologico, viaggio iniziatico verso l’uguaglianza di genere nel campo della tecnologia e dell’informatica.

Le studentesse Antonella Tutino, Antonella Sergio, Carmen Zappia, Ilenia Lucà, Maria Pia Marzialetti, Martina Longo e Tiziana Apa hanno lavorato, guidate dalle docenti Caterina Fassari ed Eleonora Contartese, impegnandosi in un lavoro meticoloso e a piccoli gruppi per implementare il proprio know-how in ambito tecnologico e scientifico con un’appassionante attenzione anche verso la lingua inglese.

Le studentesse hanno appreso metodologie nuove tramite l’utilizzo delle nuove TIC, la ricerca e l’interpretazione di significative tematiche complesse, l’analisi di dati statistici sulle STEM legate alla parità di genere e soprattutto guardando indietro alla storia delle grandi donne che hanno fatto delle Scienze e della Matematica il loro pane quotidiano, da Ipazia di Alessandria a Margarita Hack. Anche quest’anno, pertanto si è voluto privilegiare il team work per le STEM per creare momenti di trasferimento di conoscenze acquisite sulle didattiche innovative da studentessa a studentessa, sensibilizzando sulla parità di genere. Le docenti hanno sfruttando tool e ricerche relative a Gender-Sensitive Teaching methods e Gender equality plan dimostrando ancora una volta di essere aggiornate su quanto il portale europeo gender portal metta a disposizione di una didattica nuova e paritaria.

Apprezzamenti anche dalla responsabile regionale del Rosa digitale Clara Baez per l’evento del Piria e per l’infografica realizzata. Il Dirigente scolastico Mariarosaria Russo afferma con soddisfazione che il Piria, Scuola innovativa e inclusiva, continuerà i laboratori di genere con i petali del Rosa digitale per formare cittadine attive e colmare il gender gap nelle STEM.